TORTA SALATA DI CARCIOFI CON TIMO E PECORINO

Inizia oggi la SETTIMANA DELLE TORTE SALATE per il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO!

Sono perfette in ogni momento della giornata, in ogni occasione e con qualsiasi ingrediente : fatte solitamente con una base di frolla salata, farcita di verdure, formaggi o salumi , mangiate tiepide o ancora meglio il giorno dopo, quando prendono ancora più sapore! Ecco perché sono perfette da preparare per le feste di compleanno, per le cene a buffet o aperitivi tra amici, inoltre sono ideali da portare con se per le gite fuori porta! Quella che ho preparato oggi per voi ha tra gli ingredienti i carciofi, verdura di stagione che cominciate anche a trovare a buon prezzo! Che ne dite di prepararla insieme?

tortasalatacarciofiART

TORTA SALATA DI CARCIOFI CON TIMO E PECORINO

 

INGREDIENTI PER LA BASE : 

  • 250 g di farina semi integrale ( io ho usato la farina di grano tenero macinata a pietra dell’ Antico Molino Santa Chiara )
  • 125 g di burro,
  • 2 tuorli,
  • 50 ml di latte freddo,
  • un pizzico di sale.

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO :

  • 6 carciofi,
  • 1 limone,
  • 250 g di pomodorini ciliegino,
  • un mazzettino di timo,
  • 4 uova,
  • 150 ml di latte,
  • 150 g di pecorino grattugiato,
  • sale e pepe q.b.
  • due cucchiai di semi di papavero.

 

tortasalatacarciofiART1

 

PROCEDIMENTO : Setacciate la farina, unite il burro freddo a pezzettini, i tuorli , un pizzico di sale e il latte e impastate il tutto. Formate un panetto omogeneo, coprite con la pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo pulite i carciofi, tagliate i gambi, togliete le foglie esterne più dure e la barba interna, immergeteli in una ciotola di acqua fredda con il succo di limone. Cuocete i carciofi a vapore e tenete da parte. Lavate e tagliate i pomodorini a metà, lasciateli a scolare in modo da far perdere parte del liquido di vegetazione. In una ciotola rompete le uova e sbattetele leggermente con l’aiuto di una forchetta, unite il latte, il timo, il pecorino, un pizzico di sale e pepe. Riprendete la pasta e stendetela con l’aiuto di un matterello tra due fogli di carta forno. Ponete la base in uno stampo di circa 24 cm, coprite con dei fagioli e lasciate cuocere in forno caldo a 180° C per circa 10 minuti. Eliminate i fagioli e la carta forno in superficie, e rimettete in forno per altri 5 minuti abbondanti. Ora riprendete la torta, posizionate i carciofi sulla base precedentemente cotti a vapore, versate il composto di uova cercando di coprire anche l’interno dei carciofi, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e cospargete il tutto con i semi di papavero e qualche fogliolina di timo. Infornate per l’ultima volta la vostra torta salata per circa 30 minuti, o comunque fino a quando la pastella non si sarà rappresa e la superficie sarà bella dorata! Sfornate e servite tiepida o fredda! Un consiglio, il giorno dopo, sarà ancora più buona!

tortasalatacarciofiFINEART

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 263 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
TORTA SALATA DI CARCIOFI CON TIMO E PECORINO
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
8 Commenti
  • alessandra

    25 Aprile 2016 at 15:29 Rispondi

    ..ma ci arriva, al giorno dopo?
    Bravissima! e grazie!!

  • Tamara

    25 Aprile 2016 at 18:26 Rispondi

    …credo tu abbia ragione! Forse non ci arriva al giorno dopo! 😉

  • tiziana

    25 Aprile 2016 at 18:45 Rispondi

    Tutti sapori che amo molto e che stanno così bene insieme.
    Felice settimana delle torte salate anche a te
    Tiziana

    • Tamara

      25 Aprile 2016 at 19:07 Rispondi

      Grazie mille Tiziana! A presto!

  • Lidia - TheSpicyNote

    25 Aprile 2016 at 19:11 Rispondi

    Wow Tamara, che armonia di sapore in questa torta. Davvero interessante, grazie mille dell’idea che sicuramente prenderà posto sulla mia tavola a brevissimo 😉

  • Erica

    26 Aprile 2016 at 11:06 Rispondi

    Bellissima idea Tamara, non amo i carciofi, ma di questa mangerei volentieri una bella fetta. !! Un abbraccio Erica

  • Fabio

    26 Aprile 2016 at 15:57 Rispondi

    Arriva al giorno dopo solo se la nascondi? Ma che bella! Che bei colori e poi, con gli ingredientidi stagione al meglio, il top per il sapore.

    • Tamara

      26 Aprile 2016 at 17:52 Rispondi

      ….forse hai ragione! Solo se la nascondiamo! Specialmente a casa mia che ho dei “affamati”!!! 🙂

Inserisci un commento