PAN BRIOCHE VARIEGATO

Era da tempo che non mi dedicavo ad un soffice lievitato, fino a quando sfogliando una delle mie riviste di cucina preferite noto una soffice treccia lievitata!

Ci vuole amore per i lievitati, tempo e pazienza affinché la lievitazione sia perfetta!

Trovare del tempo in questi giorni sempre più frenetici è a volte pura utopia, lo so, ma il bello di queste ricette è che durante i tempi di riposo, ci si può dedicare a tanto altro! Così mentre mi ritrovo a fare le classiche “pulizie primaverili” mi dedico ad attività “multiple” : lavare le tende di casa ed impastare il pan brioche variegato per la merenda dei bambini!

L’effetto “zebrato” ottenuto dal doppio impasto, semplice e al cacao, rende questa ricetta ancora più golosa, sia per gli occhi che per il palato.

L’ideale sarebbe realizzarla al mattino, darle il tempo di raffreddarsi e servirla per la merenda, magari con appena un velo di crema alla nocciola!

PAN BRIOCHE VARIEGATO

INGREDIENTI 

Per il pan brioche bianco :

  • 300 g di farina “00”,
  • 12,5 g di lievito fresco di birra,
  • 60 g di zucchero,
  • 1 uovo,
  • 100 ml di latte intero tiepido,
  • un pizzico di sale,
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva.

Per il pan brioche al cacao :

  • 270 g di farina “00”,
  • 12,5 g di lievito fresco di birra,
  • 60 g di zucchero,
  • 1 uovo,
  • 100 ml di latte intero tiepido,
  • un pizzico di sale,
  • 25 g di cacao amaro,
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva.

PROCEDIMENTO : 

Cominciate preparando l’impasto bianco.

Sbriciolate il lievito in una ciotola, unite il latte tiepido e con l’aiuto di un frustino fatelo sciogliere completamente. Unite lo zucchero e versate nella vostra planetaria incominciando ad impastare con il gancio a foglia a bassa velocità fino a far sciogliere completamente lo zucchero.

Unite quindi l’olio, 1 uovo leggermente sbattuto e infine un pizzico di sale. Unite la farina un pò alla volta aumentando la velocità della vostra impastatrice fino al completo assorbimento della farina e lavorate l’impasto fino a quando si stacca completamente dalle pareti.

Trasferite così il panetto in una ciotola infarinata, coprite con la pellicola e lasciate riposare in un luogo tiepido per circa un paio d’ore.

Procedete ora con l’impasto al cacao ripetendo lo stesso procedimento dell’impasto bianco ma aggiungendo cacao e farina setacciati insieme.

Trascorso il tempo necessario per la lievitazione dei due impasti, infarinate il piano di lavoro e stendete dapprima l’impasto bianco in un rettangolo di circa 20 x 25 cm.

Stendete anche l’impasto al cacao in un rettangolo leggermente più piccolo, circa 18 x 22 cm.

Sovrapponete l’impasto al cacao a quello bianco, ripiegate a metà ( a libro ) e con l’aiuto di un mattarello comprimete gli strati.

Ripiegate ancora a metà e di nuovo comprimete con un mattarello. Ripete almeno 3 volte quest’operazione, otterrete così un impasto “zebrato”.

Stendete un’ultima volta il rettangolo e con un coltello ben affilato tagliate 3 strisce nel senso della lunghezza. Procedete poi a formare una treccia.

Trasferite la treccia di pan brioche in uno stampo da plum cake rivestito da carta forno.

Lasciate lievitare per altri 30 minuti e infornate a forno già caldo a 220°C per i primi 5 minuti, abbassate la temperatura a 200° C e continuate la cottura per altri 20/25 minuti.

Sfornate a fate raffreddare il pan brioche su di una gratella.

Consiglio : potete tagliare il pan brioche in due e riporlo in due sacchetti per alimenti per chiusi in modo da mantenersi morbido più a lungo, inoltre potete sempre congelarlo e usarlo al bisogno lasciandolo semplicemente scongelare a temperatura ambiente.

( Ricetta presa dalla rivista “Sale e Pepe”)

Titolo
Nome Ricetta
PAN BRIOCHE VARIEGATO
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
no rating Based on 0 Review(s)
Print Friendly

Ti potrebbe interessare anche...

4 Commenti
  • Alessandra

    5 giugno 2017 at 22:05 Rispondi

    Che meraviglia…mi sa che ti ruberò la ricetta! Complimenti!

    • Tamara

      6 giugno 2017 at 15:48 Rispondi

      Grazie mille cara! Ruba tranquillamente ;)…. e se hai dubbi chiedi pure!
      Bacioni

  • Selene

    7 giugno 2017 at 14:58 Rispondi

    Sembra delizioso e soprattuto semplice !! mi piace moltissimo l effetto sembra una nuovola
    A setttembre ne ho fatto uno simile ^-^ ((sono pessima continuo a impastare e non postare 🙂
    un bacione

    • Tamara

      8 giugno 2017 at 14:54 Rispondi

      …grazie mille tesoro! La prossima volta che torni dalle mie parti lo preparo e ce lo gustiamo con un buon caffè! Un abbraccio! <3

Inserisci un commento