MARITOZZI

Soffici e incredibilmente golosi, buonissimi da soli, ottimi da pucciare nel latte e divini farciti con della marmellata o nutella! Di cosa sto parlando?? Dei maritozzi! Una merenda che mette d’accordo sia grandi che piccini! E sono sincera, devo ringraziare la mia amica Maila : da quando mi ha consigliato questa sua ricetta non ne posso fare più a meno!

maritozziINIZIOART

MARITOZZI

 

INGREDIENTI PER CIRCA 25 / 30 MARITOZZI PICCOLI :

  • 3 uova,
  • 175 g di zucchero,
  • 750 g di farina manitoba,
  • 225 g di lievito madre rinfrescato oppure 25 g di lievito di birra fresco,
  • 70 ml di olio di semi,
  • 250 ml di latte,
  • zucchero a velo.

 

PROCEDIMENTO : Sciogliete il lievito nel latte appena tiepido, unite man mano tutti gli ingredienti senza nessun criterio di priorità e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo e abbastanza appiccicoso. Lasciatelo riposare in una capiente ciotola coperta da un canovaccio di cotone e al riparo dagli spifferi ( benissimo nel forno spento ) per tutta la notte ( circa 10 / 12 ore ). Al mattino riprendete l’impasto, ungetevi le mani con appena un filo d’olio e formate delle palline di circa 6 / 7 cm di diametro. Lasciatele lievitare nuovamente su di uno stampo precedentemente rivestito da carta forno e ben distanziate tra di loro per circa altre due ore. Infornate a forno già caldo a 180 ° C in modalità statico per circa 20 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare, cospargete con dello zucchero a velo e …… Buona merenda!!

Un grazie di cuore alla mia amica Maila per la sua strepitosa ricetta…

maritozziFINEART

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
MARITOZZI
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
31star1star1stargraygray Based on 10 Review(s)
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

18 Commenti
  • Laura

    20 settembre 2014 at 0:00 Rispondi

    Ciao! Vorrei sapere se e quanta farina dovrei aggiungere alla dose indicata nel caso di utilizzo di lievito di birra (e non pasta madre).
    Grazie!!

    • Tamara

      20 settembre 2014 at 0:08 Rispondi

      Ciao Laura :)…devi mantenere le stesse identiche quantità di farina qualsiasi tipo di lievito tu decida di usare ;)…e mi raccomando,aspetto di vedere la foto dei tuoi maritozzi ! A presto ! 😉

  • giolli

    22 settembre 2014 at 12:14 Rispondi

    che tipo di farina devo usare ?

    • Tamara

      22 settembre 2014 at 12:17 Rispondi

      Ciao ! Essendo un lievitato usa una farina con un alto w..tipo la manitoba, …a presto ;)♥

  • ANNA

    25 settembre 2014 at 12:41 Rispondi

    Posso usare il burro in sostituzione dell’olio e in che quantità?

    • Tamara

      25 settembre 2014 at 12:47 Rispondi

      Ciao Anna! :)..perchè mai vorresti usare il burro ( che risulta essere molto più grasso)? :)… ti consiglio di non sostituirlo, ma di usare un olio di semi abbastanza leggero! Vedrai, ne sarai piu che soddisfatta! 😉

      • linda

        28 settembre 2014 at 20:28 Rispondi

        Scusami, ma burro o olio, hanno la stessa quantità di grassi, 9 cal x grammo olio e 9 cal x grammo il burro. Ciao e complimenti per il blog!

        • Tamara

          28 settembre 2014 at 20:40 Rispondi

          Ciao Linda!..Hai ragione, ma io non parlavo di calorie. In maniera forse troppo semplicistica ( e mi scuso per questo) volevo solo dire che i grassi contenuti nell’olio ( di origine vegetali ) sono di certo meno dannosi di quelli contenuti nel burro. Ecco perchè Vi consiglio caldamente di non sostituirlo, sia per questo motivo e sia per una ottima riuscita della ricetta! 😉 Grazie ancora per i complimenti! A presto!

  • rosa

    26 settembre 2014 at 18:12 Rispondi

    posso usare farina 00 non avendo la Manitoba in casa ?

    • Tamara

      26 settembre 2014 at 18:47 Rispondi

      Ciao cara ! Si certo,va benissimo !

  • Marika

    27 settembre 2014 at 1:40 Rispondi

    Li proveró sicuramente!

    • Tamara

      27 settembre 2014 at 8:07 Rispondi

      Benissimo cara ! Allora aspetto di sapere se ti sono piaciuti ! 😉

  • Maria De simone

    28 marzo 2016 at 12:38 Rispondi

    mi piacciono le tue ricette, ma per problemi di intolleranza al frumento vorrei consigli o ricette alernative sia per l’impasto lievitato che per i dolci.Ti ringrazio Maria

  • Maria De simone

    28 marzo 2016 at 12:42 Rispondi

    scusa fatti con farina di riso

  • Marianna

    9 settembre 2017 at 23:01 Rispondi

    Ciao Tamara! Ho fatto i maritozzi e all’aspetto sembravano eccellenti.. Però quando li ho assaggiati ho scoperto che il gusto è amarognolo.. Come è possibile? È un peccato perché a guardarli erano perfetti

    • Tamara

      10 settembre 2017 at 19:50 Rispondi

      Ciao Marianna! Mi fa piacere che tu non abbia riscontrato difficoltà nella realizzazione, per quanto riguarda il gusto amarognolo molto probabilmente è un problema di lievitazione….potresti aver atteso troppo prima di cuocerli…
      Devi considerare che i tempi di lievitazione sono indicativi poiché i fattori che possono far variare i tempi sono molteplici : umidità, temperatura ambientale….
      Ti consiglio di riprovare, vedrai che andrà meglio!
      Un abbraccio, Tamara

      • MARIANNA

        23 ottobre 2017 at 18:56 Rispondi

        ciao Tamara! Già la seconda volta che ho provato a farli il sapore amaro è scomparso, e tutti mi hanno fatto i complimenti! grazie mille :-)))

        • Tamara

          25 ottobre 2017 at 15:10 Rispondi

          Benissimo cara!!! Mi fa molto piacere!! A presto, Tamara

Inserisci un commento