PANETTONE “MARIETTA” DELL’ARTUSI

Ciao a tutti! Oggi una ricetta del grande cuoco Pellegrino Artusi! Il panettone “Marietta”, così chiamato poichè prende il nome dalla sua stessa governante. Una donna con la quale l’Artusi amava spesso parlare per attingere a ricette antiche, di quelle che si tramandano di madre in figlia, proprio come questo panettone! Una ricetta semplicissima e davvero golosa che potrete servire il giorno di Natale!

panettonemariettaART

 

PANETTONE “MARIETTA” DELL’ARTUSI

INGREDIENTI :

  • 300 g di farina finissima ( io ho usato una “00” ),
  • 100 g di burro,
  • 80 g di zucchero semolato,
  • 80 g di uva sultanina,
  • 1 uovo,
  • 2 tuorli
  • un pizzico di sale,
  • 10 g di cremor tartaro,
  • 5 g di bicarbonato di sodio,
  • 20 g di frutta candita a pezzetti,
  • 200 ml di latte,
  • la scorza grattugiata di un limone biologico,
  • zucchero a velo.

 

PROCEDIMENTO : Fate ammorbidire il burro a bagnomaria e lavoratelo con le uova fino a renderlo abbastanza spumoso. Unite poco per volta la farina e il latte e continuate a lavorare il tutto con l’aiuto delle fruste elettriche. Aggiungete man mano la scorza di limone, lo zucchero, un pizzico di sale , i canditi e lavoratelo per circa mezz’ora riducendolo se necessario con altro latte, dovrete ottenere un composto nè troppo liquido nè troppo sodo. Unite infine il cremor tartaro, il bicarbonato e l’uva sultanina. Versate il tutto in uno stampo per panettoni ( di circa 24 cm di diametro ) , spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo misto ad un po di farina ed infornate a forno già caldo a 180 ° C per circa 50 minuti.Sfornate, lasciate raffreddare e …Buon Natale a tutti!

Ricetta presa dal libro “La Scienza in Cucina e L’Arte di mangiar bene” di Pellegrino Artusi

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 3.413 times, 1 visits today)
Titolo
recipe image
Nome Ricetta
PANETTONE MARIETTA DELL' ARTUSI
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
1.51star1stargraygraygray Based on 6 Review(s)
Non sono presenti commenti

Inserisci un commento