LENTICCHIE IN UMIDO

Dopo un breve periodo di assenza, eccomi di nuovo ! Cominciamo subito facendo l’augurio di un felice e sereno 2016 a tutti voi e ai vostri cari! Perdonatemi se è un pò che non “sforno” ricette nuove, ma nell’ultimo periodo sono stata davvero molto impegnata a lavoro e non sono riuscita a dedicare il tempo che avrei voluto a nuove e appetitose ricette! Sono certa che mi perdonerete, sopratutto perché sono qui a rendervi partecipi di un bellissimo e importante progetto : il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO!

Un idea di AIFB- Associazione Italiana foodblogger per la rivalutazione dei nostri prodotti e ricette tipiche! Un calendario di 366 giorni , poichè il 2016 è bisestile, dove ogni giorno vedrà come protagonista la celebrazione di un ingrediente o di una ricetta tipica. L’Italia è un paese con una cultura enogastronomica invidiata in tutto il mondo! Possediamo una ricchezza e una vastità di ricette tradizionali  e di prodotti di eccellenza che dobbiamo rivalutare e far conoscere al mondo intero, questo l’ambizioso e importante progetto del CALENDARIO DEL CIBO! In realtà non siamo i primi a proporlo, già da qualche anno è  presente nei paesi anglosassoni, ma questa è la prima volta che viene proposto in Italia, con l’intento di farla diventare un’abitudine per i futuri anni! Sarà in questa maniera che ogni giorno dell’anno vedrà protagonista un ingrediente o una ricetta tipica della tradizione italiana! Vi faccio immediatamente capire in che modo: oggi primo Gennaio è la giornata nazionale della lenticchia! Ed ecco che non potevo non proporvi un classico, la lenticchia in umido! E da oggi e per tutto il 2016 troverete in rete riferimenti al calendario del cibo italiano, ci sarà la giornata degli involtini di verza, la giornata delle patate, la giornata della “carbonara”, insomma , sono certa che avete ben capito e allora, che ne dite di cominciare il nuovo anno prestando maggiore attenzione alle nostre “tipicità” e riproporle nella vostra cucina? Sarebbe davvero bello portare sulla vostra tavola un piatto spiegando ai vostri commensali che poiché è la giornata nazionale della lenticchia, anche voi “festeggiate” con un buon piatto a base di lenticchia! E come per la lenticchia, sarà così per ogni ingrediente o ricetta tipica che vorrete celebrare con noi!

Potete leggere e trovare tutte le informazioni  relative al CALENDARIO DEL CIBO  sul sito AIFB – Associazione Nazionale cliccando qui.  Inoltre, per la GIORNATA NAZIONALE DELLA LENTICCHIA, correte a leggere il post della celebrazione, con tante info e curiosità sulla LENTICCHIA cliccando qui.

lenticchieumidoART

LENTICCHIE IN UMIDO

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 400 g circa di lenticchie,
  • 1 gambo di sedano,
  • 1 carota,
  • 1 cipolla,
  • qualche fogliolina di salvia,
  • un pizzico di peperoncino in polvere ,
  • 300 ml di passata di pomodoro,
  • sale q.b.
  • olio evo (extravergine di oliva).
  • qualche bicchiere d’acqua.

PROCEDIMENTO : Sciacquate la lenticchia sotto l’acqua corrente. In un tegame versate qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, unite la carota tagliata a rondelle, il sedano a dadini e la cipolla a fettine sottili, aggiungete anche le foglioline di salvia e lasciate soffriggere per qualche minuto mescolando, unite la lenticchia e aggiungete la passata di pomodoro insieme ad un paio di bicchieri d’acqua tiepidi. Mescolate e lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno un ora. Mescolate di tanto in tanto e aggiungete dell’acqua se il sugo di cottura tende a restringersi troppo. Quando mancherà circa una decina di minuti alla fine della cottura , aggiustate di sale e se vi piace unite una spolverata di peperoncino, ultimando poi la cottura. Personalmente preferisco questa ricetta senza troppo sugo pertanto tendo sempre a farli restringere un pochino di più, ma se preferite mangiarli tipo “minestra” basterà aggiungere più acqua e lasciare più sugo di cottura. Allora buona giornata della lenticchia a tutti e soprattutto buon anno! 😉

Se cercate altre ricette con la lenticchia, eccovene alcune :

lenticchieumidoFINEART

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 173 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

Non sono presenti commenti

Inserisci un commento