POLPO ALLA LUCIANA – ricetta tipica campana

Oggi, 2 ottobre, per il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO, celebriamo la giornata nazionale del POLPO e il nostro amico e socio AIFB,  Claudio Aloiso del blog “La cucina di Claudio” ci parlerà dei piatti della nostra tradizione gastronomica legati a questo mollusco.

Pensavo ad una ricetta con il POLPO, e l’unica che avevo provato a fare più volte è la classica INSALATA DI POLPO E PATATE, poi, sfogliando le mie infinite pile di riviste di cucina, trovo una ricetta semplice, appetitosa che provai l’anno scorso nei pressi di Caserta, IL POLPO ALLA LUCIANA.

polpoallalucianaartvert2

La tradizione ci insegna che nel borgo marinaro di Santa Lucia, a Napoli, i pescatori cucinavano i polpi nell’acqua di mare, per molto tempo, in una casseruola coperta da un panno umido. Oggi, alla classica ricetta vengono aggiunti dei pomodori e qualcuno ama unire anche delle olive.

Un piatto “povero” che si prepara con pochi ingredienti, ma di una bontà unica. Per me, replicare la ricetta, ora che finalmente l’avevo “ritrovata”,  era un vero piacere!

POLPO ALLA LUCIANA – ricetta tipica campana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

  • 2 polpi ( all’incirca 1 kg, potete usare anche dei polpi congelati avendo cura di farli scongelare prima della cottura),
  • 350 g di polpa di pomodoro ( io ho usato la Polpa Più di Cirio)
  • 2 spicchi d’aglio,
  • un bel mazzetto di prezzemolo,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale q.b.

polpoallalucianaartoriz

PROCEDIMENTO : Lavate i polpi sotto l’acqua corrente, incidete la sacca, svuotatela ed eliminate gli occhi e il becco coriaceo al centro. In una casseruola, possibilmente di terracotta, lasciate rosolare dell’olio d’oliva con gli spicchi d’aglio privati della pellicina. Dopo un paio di minuti che avrete lasciato rosolare unite il prezzemolo tritato, la polpa di pomodoro e i polpi interi. Coprite con il coperchio e fate cuocere a fuoco molto basso per circa 1 ora e mezza. A circa metà cottura aggiustate di sale e proseguite , per evitare che i polpi si attacchino alla casseruola basterà scuoterla spesso, ma senza mescolare o aprire il coperchio per evitare che l’inteso aroma venga disperso. Inoltre, se usate dei polpi veraci, già saporiti per natura, non occorrerà aggiungere del sale. Servite i polpi interi su un piatto da portata tagliandoli direttamente a tavola…e Buon appetito!

polpoallalucianaartvert

polpoallalucianacirio

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
POLPO ALLA LUCIANA
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

7 Commenti
  • Un classico della tradizione che adoro, goduria per gli occhi e le papille gustative! Complimenti per questo contributo!

  • Claudio

    2 ottobre 2016 at 12:19 Rispondi

    Beh, nella giornata del polpo non poteva certo mancare il polpo alla luciana, una delle ricette tradizionali più conosciute e gustose e tu Tamara, come al solito, l’hai interpretata in maniera perfetta. Grazie del contributo

    • Tamara

      3 ottobre 2016 at 14:43 Rispondi

      Grazie mille Claudio! E’ stata l’occasione giusta per provare a fare una ricetta che avevo assaggiato tempo fa, buonissima!

  • Giuliana

    2 ottobre 2016 at 18:26 Rispondi

    mamma mia Tamara, roba da pucciarci dentro un chilo di pane!!
    Un gran classico hai preparato, magistralmente!

    • Tamara

      3 ottobre 2016 at 14:42 Rispondi

      Grazie infinite Giuliana!

  • Alice

    3 ottobre 2016 at 10:13 Rispondi

    Lo sai che anche io avevo pensato di proporre questa ricetta? L’avevo vista poco tempo fa e mi aveva fatto troppa gola! Poi ho virato su altro ma mi è rimasta la voglia di provarlo quindi credo a breve lo farò! Ciao Tamara! 🙂

    • Tamara

      3 ottobre 2016 at 14:42 Rispondi

      Ciao Alice, questa ricetta mi ha conquistato e merita di essere ripetuta non una, ma mille e mille volte : buonissima!

Inserisci un commento