DESSERT DI NATALE DI FROLLA E NAMELAKA

Natale è davvero alle porte, e nella frenesia di tutti i giorni, cominciamo ad elaborare il nostro menù di Natale!

Io comincio dal DESSERT DI FROLLA E NAMELAKA : semplice goloso e ad effetto!

Sono giorni frenetici questi, un pò per tutti, ma mai come quest’anno mi sembra di essere con l’acqua alla gola, con la sensazione costante di non farcela tra i mille impegni.

Il lavoro, la famiglia, il blog e il libro! Si, il libro, di cui sono felicissima e che sembra avere un grande successo, frutto di tanto impegno, costanza e perseveranza maturata negli anni. Il mio primo libro, di cui avrete sicuramente sentito parlare se siete abituati a seguirmi e che potete trovare in tutte le librerie.

Quindi tra le mie mille cose, succede che il menù del Natale o della vigilia, rischia di essere penalizzato per la mancanza di tempo, rischiamo magari di ritrovarci all’ultimo senza sapere da che parte cominciare.

La ricetta di oggi Vi aiuterà : facilissimo da realizzare e di grande effetto! Semplici biscotti di frolla intervallati da una cremosissima namelaka al cioccolato fondente!

Irresistibile, e non sottovalutate la semplicità nel prepararlo, vi permetterà di risparmiare tempo senza penalizzare la voglia di dolce.

DESSERT DI NATALE DI FROLLA E NAMELAKA

 

INGREDIENTI:

Per la frolla:

  • 150 g di burro,
  • 100 g di zucchero a velo,
  • un baccello di vaniglia,
  • 280 g di farina debole (w 150-200)
  • 1 uovo.

Per la namelaka fondente:

  • 140 g di cioccolato fondente al 70%,
  • 200 g di panna fresca liquida,
  • 100 g di latte intero,
  • 10 g di glucosio,
  • 2 g di gelatina in fogli,
  • i semi di un baccello di vaniglia.

 

PROCEDIMENTO:

Cominciate dal preparare la namelaka al cioccolato fondente. Tritate innanzitutto  il cioccolato e versatelo in un contenitore alto e stretto. Mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda e lasciatela riposare per almeno 10 minuti.

In un pentolino versate il latte, i semi di vaniglia e il glucosio. Mescolate e portate a bollore.

Ora versate metà del latte bollente sul cioccolato, mescolando energicamente affinché si sciolga. Frullate ora con il mixer ad immersione per alcuni secondi. Aggiungete la gelatina ben strizzata dall’acqua in eccesso  al restante latte caldo, lasciate che si sciolga e unite poi il composto di latte e gelatina al restante composto di cioccolato. Frullate di nuovo per pochi secondi.

Ora aggiungete la panna fresca liquida e frullate ancora con il mixer, fino ad ottenere una crema fluida e liscia. Versate ora il composto in una ciotola e lasciate che si raffreddi completamente.

Ora coprite con la pellicola alimentare e riponete in frigo per almeno 12 ore o comunque tutta la notte.

Preparate la frolla.

Versate la farina all’interno di una planetaria, aggiungete lo zucchero a velo e il burro freddo a piccoli pezzi. Azionate la planetaria con il gancio a foglia, fino a rendere il composto “sabbioso”.

Unite poi l’uovo e i semi di vaniglia. Impastate, formate un panetto e avvolgete con la pellicola alimentare. Fate riposare in frigo per circa un’oretta.

Riprendete l’impasto, stendetelo con l’aiuto di un mattarello tra due fogli di carta forno.

Ricavate tanti biscotti a forma di stella e fateli cuocere a forno già caldo a 160° in modalità ventilato.

Una volta che i biscotti saranno cotti, lasciateli  raffreddare.

Ora potete andare a comporre i vostri dessert di Natale!

Riprendete la namelaka, montatela velocemente con le fruste elettriche per pochi minuti e inseritela all’interno di una sacca da pasticcere!

Prendete un biscotto, coprite con la namelaka e proseguite fino a formare una “torretta” di 3 o 4 biscotti.

Ultimate con qualche ciuffo di namelaka e decorate con degli zuccherini

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 96 times, 1 visits today)
Non sono presenti commenti

Inserisci un commento