SPUMINI MARCHIGIANI

Oggi, celebriamo la MERINGA! La mia amica Fabiola Pulieri, ci racconta storia e tradizione di questo dolce irresistibile direttamente sul sito AIFB. Per questa golosa giornata del CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO, ho deciso di contribuire con una ricettta tutta marchigiana! Da noi , le classiche meringhe, vengono chiamate “spumini”, e potete trovarli semplici o arricchiti di mandorle o cioccolato fondente! La classica meringa nella cucina italiana trova molteplici usi anche su moltissime torte con la frolla per base, farcitura di crema e completate con dei ciuffi di meringa passati poi al grill. Nella mia regione non è facile trovare queste torte meringate, non sono molto in voga, sono piuttosto facilissimi da trovare in quasi tutti i forni o pasticcerie il classico spumino! Anche qui, come per tutte le ricette della tradizione ogni famiglia aveva la “sua” ricetta, e solitamente gli spumini , poiché erano semplici e veloci da preparare, si tenevano in casa da offrire nel caso arrivassero ospiti. Gli spumini inoltre, potevano essere preparati in qualsiasi momento, considerando che gli ingredienti erano di uso comune e immediatamente disponibili in dispensa : albumi, zucchero e un pizzico di sale!

Gli spumini che ho preparato per celebrare la GIORNATA NAZIONALE DELLA MERINGA sono alle mandorle, ma considerando che sono stati spazzolati via in pochissimi minuti, ho già in previsione di ripeterli a breve, ma con del cioccolato fondente!

spuminiART2

SPUMINI MARCHIGIANI

 

INGREDIENTI PER CIRCA 30 SPUMINI :

  • 250 g di zucchero semolato,
  • 4 albumi d’uovo,
  • 80 g di mandorle tostate e tritate finemente,
  • un pizzico di sale.

 

spuminiART3

 

PROCEDIMENTO :  Prendete le mandorle, preferibilmente con la pellicina che hanno maggior sapore. Le sbollentate per un paio di minuti in acqua bollente, scolatele e privatele della pellicina. Adagiate le mandorle cosi ottenute sulla placca del forno e fatele tostare per circa 20 minuti a 200° C.  Tritatele finemente nel frullatore. Con l’aiuto dello sbattitore elettrico montate gli albumi con un pizzico di sale aggiungendo molto lentamente lo zucchero.

spuminiFINEART

Quando il composto sarà montato a neve ben ferma, unite le mandorle tritate molto lentamente, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso. Riempite una sacca da pasticcere, coprite con della carta forno una leccarda e formate tanti ciuffetti direttamente sulla carta forno. Infornate a 120 ° C , a forno già caldo per un oretta abbondante! Gli spumini saranno pronti solo quando all’interno saranno completamente asciutti!

Se preferite potete usare le mandorle intere o a pezzi grossolani, inoltre potete sostituirle con del cioccolato fondente a pezzi.

spuminiART

 

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 1.214 times, 1 visits today)
Titolo
recipe image
Nome Ricetta
SPUMINI MARCHIGIANI
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
7 Commenti
  • Fabiola

    8 Giugno 2016 at 9:44 Rispondi

    Tamara grazie per il tuo contributo che racconta un altro spaccato di tradizione “regionale” e familiare di un dolce diffusissimo come la meringa. Se passo dalle tue parti, mi aspetto di trovarlo nella credenza. Buona…dolce giornata! 🙂

    • Tamara

      8 Giugno 2016 at 9:59 Rispondi

      Grazie mille a te cara! Con questa ricetta ho fatto la gioia dei miei figli! Un abbraccio

  • Nadina Serravezza

    8 Giugno 2016 at 15:43 Rispondi

    Tamara ma sono semplicemente deliziose …. devo assolutamente assaggiarle! Bravissima

    • Tamara

      8 Giugno 2016 at 16:43 Rispondi

      Ciao cara! 🙂 Ai miei bimbi sono piaciute talmente tanto che mi stanno “costringendo” a replicare, ma questa volta metterò dei bei pezzettoni di cioccolato fondente :)…a presto!

  • Donatella

    8 Giugno 2016 at 15:51 Rispondi

    Ma che belli i tuoi spumini, ma sai che ne ho nostalgia? Quei sacchettini pieni pieni di perle bianche!
    Da quanto tempo non li faccio, quasi quasi.
    Grazie carissima

    • Tamara

      8 Giugno 2016 at 16:41 Rispondi

      Ciao cara! :)….grazie mille!

  • […] dopo questa trentesima ricetta Tamara tornerà a settembre su Radio Incredibile, ma potrete leggere tutte le ricette sul suo food-blog, da cui la ricetta è tratta.Buon ascolto, buona cucina, buona […]

Inserisci un commento