TACOS DI LAGO CON FAGIOLINA DEL TRASIMENO E SALSA ALLO ZAFFERANO

Un nuovo contest targato AIFB – Associazione Italiana Food Blogger, una nuova sfida: questa volta si va sul Lago di Garda! A dire il vero, non sono mai stata sul lago di Garda almeno fisicamente, ma per il “Garda in padella”, contest legato all’edizione 2016 del Garda Cooking Cup  le eccellenze tipiche del territorio ci sono state recapitate direttamente a casa per dar vita alla nostra ricetta.

GARDACOOKINKCUP

Oltre a 40 barche e 40 cuochi di bordo che si sfideranno nelle acque di Salò il prossimo 24 e 25 settembre, gareggeranno anche 40 food blogger, le quali avranno il compito di utilizzare i prodotti tipici del lago e di valorizzarli al meglio con ricette originali e creative attingendo pur sempre alla tradizione culinaria locale. La vincitrice del food contest, farà parte della giuria critica direttamente sul Garda e decreterà, insieme agli altri giudici, la ricetta vincitrice preparata all’interno delle barche a vela che gareggeranno il prossimo settembre.

Gli ingredienti che ci sono stati recapitati per dar vita alla nostra creatività sono i seguenti :

Capperi di Gargnano
Olio extra-vergine biologico monovarietale Casaliva
htt://www.oliogiacomini.com/prodotti.html

Zafferano di Pozzolengo
http://www.zafferanodipozzolengo.it/home.html

Chiaretto del Garda
http://costaripa.it/rosamara/

Farina gialla di Bedizzole
http://www.farinedelgarda.it/

Bagoss
http://www.bagossbagolino.it/

tacosdilagoPRODOTTI

Abbiamo avuto la massima libertà sulla realizzazione della ricetta, con l’unico vincolo di utilizzare al meglio almeno 2 dei prodotti a noi recapitati.

tacosdilagoVERT

Nella realizzazione del mio TACOS DI LAGO CON FAGIOLINA DEL TRASIMENO E SALSA ALLO ZAFFERANO, sono riuscita ad utilizzarne 3 dei prodotti che ho ricevuto e come pesce di lago ho usato la trota fario, pesce che si pesca con molta facilità nei laghi intorno alla mia zona, come al lago di Gerosa sui Monti Sibillini o al lago di Talvacchia, al confine tra Marche e Abruzzo. Per la trota mi sono affidata totalmente ad un  mio amico che ama andare a pesca, e mi ha procurato dei pesci meravigliosi!

tacosdilagoTROTE

Sono super sincera nel dire che mai e poi mai sono andata a pesca, che mai ho cucinato, prima d’ora, una trota o qualsiasi altro pese di lago e che prima di mettermi ai fornelli ho “studiato” non poco per capire come valorizzare al meglio questo pesce e i prodotti a me recapitati.

Sbirciando su libri e in rete, scopro con mia grande sorpresa che il pesce di lago si “sposa” molto bene con alcuni tipi di fagioli. Fatta questa “scoperta” la ricetta ha preso forma nella mia mente prima di quanto io stessa potessi immaginare.  Avevo la farina di mais, avevo un olio eccellente e lo zafferano : ecco che un TACOS con salsa allo zafferano erano praticamente già fatti!

Mi soffermo un tantino di più sulla ricerca dei fagioli da utilizzare. La fortuna è dalla mia parte, pochi giorni prima che mi mettessi a ” studiare” gli ingredienti che avrei utilizzato mi capita di leggere alcuni post dei miei soci AIFB che avevano da poco partecipato al blog tour sul Trasimeno, a San Feliciano per l’esattezza. Leggo i vari articoli con interesse, per capire al meglio cucina e ingredienti che purtroppo non fanno parte della mia tradizione culinaria.

tacosdilagoFAGIOLINA

Ed è in questa maniera che scopro la “Fagiolina” del Trasimeno, Presidio Slow Food e legume appartenente alla specie Vigna Unguicolata, nota con il nome comune di fagiolo dall’occhio, originaria dell’Africa ed introdotta nel continente europeo sin dall’Antichità. La Fagiolina però, si trova solo nelle zone limitrofe al lago Trasimeno, ed è assolutamente assente e introvabile in provincia di Ascoli, la mia città.

Non vi dico cosa ho dovuto fare per procurami un pò di Fagiolina! Ci tenevo troppo a questo ingrediente che sarebbe stato perfetto per i miei TACOS DI LAGO! Dopo aver contattato diverse aziende del Trasimeno, penso alla mia cara amica e socia AIFB, Sara Bardelli, che vive in una zona dell’Umbria dove probabilmente sarebbe stato più semplice trovare questo legume così particolare : e così è stato! Non faccio in tempo a contattarla che mi arriva direttamente a casa un pacchetto di Fagiolina!

Bene, i miei TACOS stavano solo aspettando di essere preparati, nella mia mente avevo ormai tutte le informazioni necessarie!

tacosdilagoARTOR

TACOS DI LAGO CON FAGIOLINA DEL TRASIMENO E SALSA ALLO ZAFFERANO

INGREDIENTI PER 6  PORZIONI DI TACOS DI LAGO

Ingredienti per le tortillas :

  • 75 g di farina di mais (Farina gialla di Bedizzole)
  • 75 g di farina bianca
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva (Olio extra-vergine biologico monovarietale Casaliva )
  • un cucchiaino di bicarbonato,
  • un pizzico di sale,
  • acqua q.b.

 

Ingredienti per la farcitura di trota fario e Fagiolina :

  • 250 g di Fagiolina del Trasimeno,
  • 3 trote di media grandezza,
  • un mazzetto di salvia,
  • 3 spicchi di limone,
  • due spicchi d’aglio in camicia,
  • 3 rametti di rosmarino,
  • 6 fette di prosciutto crudo,
  • olio extravergine di oliva (Olio extra-vergine biologico monovarietale Casaliva),
  • mezzo bicchiere di vino bianco fermo,
  • sale q.b.
  • un mazzettino di spinacino.

 

Ingredienti per la salsa allo zafferano :

  • 8 pistilli di zafferano (Zafferano di Pozzolengo),
  • un bicchiere abbondante di brodo vegetale,
  • 2 cucchiai rasi di farina bianca,
  • 100 g di burro,
  • un pizzico di sale.

 

tacosdilagoVERT2

 

PROCEDIMENTO :

  • Cominciate preparando la Fagiolina. Essa non ha bisogno di stare in ammollo, come per la maggior parte dei legumi, sarà sufficiente passarla qualche minuto sotto il getto dell’acqua corrente. Portate a bollore un ampio tegame di acqua, salate e immergete la Fagiolina che lascerete cuocere per circa 40 minuti a fuoco medio. Scolate e tenete da parte.
  • Dopo aver sviscerato le trote, riempite la pancia con un pizzico di sale, una fetta di limone e un rametto di rosmarino. Avvolgete poi i pesci con le fette di prosciutto crudo. In un’ampia padella lasciate soffriggere per qualche minuto un filo d’olio d’oliva, gli spicchi d’aglio in camicia e le foglie di salvia. Aggiungete le trote e lasciatele cuocere una decina di minuti per lato, avendo cura di girarle con molta attenzione onde evitare di rompere il pesce. Alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco, coprite di nuovo con il coperchio e ultimate la cottura per altri 10 minuti circa. Spegnete il fuoco e tenete da parte.

tacosdilagoTROTEFARCITE

  • Una volta che le trote si saranno raffreddate privatele del prosciutto con cui le avete avvolte e tagliatelo a piccoli pezzi, così come ricaverete dei piccoli pezzi con le trote, avendo cura di eliminare tutte le lische. Mescolate i pezzi di prosciutto e di trota in una ciotola e tenete da parte.

tacosdilagoTROTACOTTA

  • Riprendete la Fagiolina che avevate lessato poco prima e lasciatela soffriggere per pochi minuti nella stessa padella che avete utilizzato per la cottura del pesce lasciando insaporire la Fagiolina con il sugo di cottura delle trote.
  • Unite ora la Fagiolina alla ciotola di trota e prosciutto e mescolate il tutto con delicatezza e tenete da parte.
  • Ora vi mancano da preparare le tortillas e la salsa allo zafferano. Per le tortillas setacciate le farine, unite il sale ed il bicarbonato ed infine l’olio. Cominciate ad impastare aggiungendo man mano dell’acqua, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite il panetto così formato con un panno umido e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.
  • Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto, lavoratelo brevemente e ricavatene 6 palline dello stesso peso. Con l’aiuto di un matterello stendete per bene le palline fino ad ottenere una sfoglia sottile. Potrete ottenere delle tortillas perfettamente rotonde se appoggerete sulla sfoglia dell’impasto un coperchio o un piattino delle dimensioni adatte, di cui seguire il contorno con un coltello, in modo da eliminare le parti in eccesso, che verranno unite alle altre palline di impasto prima di stenderle.

tacosdilagoTORTILLAS

  • Scaldate una padella antiaderente e lasciate cuocere le tortillas per circa 2 minuti per lato. Disponetele in un piatto,  una sopra l’altra, e coprite con un canovaccio umido.
  • Per la salsa allo zafferano lasciate i pistilli in ammollo almeno 3o minuti in un abbondante bicchiere di brodo vegetale bollente. Trascorso il tempo necessario lasciate sciogliere dolcemente il burro in un pentolino, stemperate con 2 cucchiaio di farina, unite il sale e aggiungete delicatamente il brodo a cui avrete eliminato i pistilli di zafferano. Mescolate energicamente con l’aiuto di una frusta per evitare il formarsi di grumi e lasciate cuocere a fuoco dolce per qualche minuto. Spegnete e tenete da parte.

tacosdilagoSALSAZAFF

  • Ora avete a disposizione tutto il necessario per il vostro TACOS DI LAGO. Riprendete le tortillas, farcitele con la trota e Fagiolina tiepidi ed ultimate con qualche foglia di spinacino, cospargete con la salsa allo zafferano, ripiegate la tortillas a mezza luna e addentate con voracità il vostro TACOS! Si, avete capito bene : addentate, perché questa ricetta street food completamente rivisitata, ha dentro il meglio del lago, un lago che ho imparato a cucinare grazie al “Garda in padella”!
  • Tra un morso e l’altro non mi sono fatta mancare nulla : i miei TACOS DI LAGO erano perfetti accompagnati da un buon bicchiere di Chiaretto del Garda!

tacosdilagoFINEART

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 554 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

13 Commenti
  • Lara Bianchini

    16 Agosto 2016 at 11:42 Rispondi

    questa ricetta mi ha stregata e la salsa allo zafferano in particolar modo, alla faccia dello Street food, uno Street food da gourmet… Il mio preferito. Bada ben, potresti dover aggiungere un posto a tavola…

    • Tamara

      16 Agosto 2016 at 14:33 Rispondi

      Lara, grazie davvero di cuore! Sono sincera nel dire che per la realizzazione di questa ricetta, per il contest il Garda in padella”, ho vagato nel vuoto per diversi giorni, non avevo ispirazione e mi venivano in mente solo ricette “banali” o “scontate”. Sono molto soddisfatta del mio Taco di Lago, non è una ricetta complessa e al primo morso dà davvero grandi soddisfazioni! Grazie mille! 🙂

  • Donatella

    16 Agosto 2016 at 15:05 Rispondi

    Anche per te la scelta è caduta sulla trota, naturalmente è la regina dei nostri laghi e fiumi e sempre poco considerata, peccato perchè nasconde molte potenzialità ed i tuoi tacos ne sono una prova vincente.!!!!

    • Tamara

      16 Agosto 2016 at 15:17 Rispondi

      Grazie infinite cara! 🙂

  • daniela stratta

    16 Agosto 2016 at 17:15 Rispondi

    E’ l’ora di merenda e vorrei tanto avere davanti il tuo tacos di lago. Lo trovo perfetto a qualunque ora… Hai creato una meraviglia!

    • Tamara

      17 Agosto 2016 at 15:24 Rispondi

      amica mia, tu mi lusinghi!!! ;)…grazie di cuore!

  • Alice

    17 Agosto 2016 at 17:53 Rispondi

    Ma questi tacos sono golosissimi! Oltre che molto belli. Non sapevo che il pesce di lago si abbinasse bene ai legumi. Di sicuro lo vedo benissimo con quel prosciutto! 😀
    Davvero una bella ricetta, complimenti!

  • Anna Laura

    5 Settembre 2016 at 19:21 Rispondi

    Quella “fagiolina lì” la conosco bene e direi che l’hai sapute valorizzare al meglio. Brava, Tamara!

    • Tamara

      6 Settembre 2016 at 8:14 Rispondi

      Ciao Anna Laura! Grazie mille!!!

  • Silvia

    19 Settembre 2016 at 11:40 Rispondi

    Complimenti e congratulazioni!

    • Tamara

      19 Settembre 2016 at 13:59 Rispondi

      Grazie Silvia! 🙂

  • sabrina

    20 Settembre 2016 at 13:19 Rispondi

    una ricetta perfetta. quando arriva l’ispirazione giusta il risultato si vede. complimenti. un abbraccio.

    • Tamara

      20 Settembre 2016 at 15:43 Rispondi

      Grazie mille cara!!! Un abbraccio!

Inserisci un commento