PANE AL CACAO

PANE AL CACAO. Semplicemente.

Già da tempo volevo provare a farlo, tempo fa ne assaggia uno con dentro dei pezzi di cioccolato fondente, era una vera e propria droga, ma ideale per la prima colazione o la merenda.

Questo PANE AL CACAO invece tutto è tranne che dolce, il suo profumo unico ed inebriante, ma il suo sapore, in realtà è abbastanza “amaro”.

Le note del cacao sono fortemente percettibili, ma non troppo marcate. I suoi abbinamenti migliori? Tutti da scoprire, potete sbizzarrirvi con il dolce tanto come con il salato.

Appena sfornato, è decisamente golosissimo, ma l’importante è che non ne sprechiate nemmeno una briciola: si mantiene bene per qualche giorno e magari, quando avrà perso la freschezza del pane appena sfornato, basterà tostarlo per un paio di minuti al grill e avrete un pane tostato pronto da abbinare a quello che preferite!

 

 

PANE AL CACAO

 

INGREDIENTI:

  • 500 g di farina di grano tenero (w 250/300),
  • 4 g di lievito di birra fresco,
  • 400 g di acqua,
  • 40 g di cacao amaro,
  • 8 g di malto,
  • 8 g di sale fino.

 

 

 

PROCEDIMENTO: 

Fate un pre-impasto (chiamato anche biga, lievito o poolish) sciogliendo 4 g di lievito di birra fresco in 160 g di acqua tiepida e 160 g di farina. Coprite con la ciotola e lasciate a riposare per circa 8 ore.

Trascorso il tempo necessario, noterete che il pre-impasto avrà formato tante piccole bolle. Ora versatelo nella planetaria e con il gancio andate ad unire via via gli ingredienti restanti, ossia 240 g di acqua, 40 g di cacao amaro setacciato insieme ai 340 g restanti di farina, il malto e solo alla fine il sale fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Ungetevi leggermente le mani e praticate delle pieghe in ciotola: sollevate leggermente un lembo dai lati e richiudete al centro, proseguite così fino a completare tutta la circonferenza dell’impasto.

Lasciatelo ora riposare per un paio d’ore, sempre ben coperto da un canovaccio o dalla pellicola trasparente.

Trascorse le 2 ore rovesciate l’impasto su una spianatoia ben infarinata, praticate un giro di pieghe e lasciate riposare per circa 45 minuti. Continuate per altri 2 giri di pieghe aspettando sempre circa 45 minuti dalla piega precedente.

Dopo il terzo giro di pieghe, formate una bella pagnottina  e lasciatela riposare per altre 2 ore circa.

Infarinate leggermente la superficie, adagiate il pane al cacao su una teglia con carta forno, praticate i tagli con una lama ben affilata e infornate a 230° in modalità statico a forno già caldo per circa 30 minuti, abbassate poi a 220° C per altri 20 minuti (per la prima mezz’ora di cottura è consigliabile mettere all’interno del forno una ciotola con dell’acqua per creare umidità).

Sfornate il vostro pane al cacao e fatelo raffreddare su una gratella : buonissimo da gustare con delle confetture di arance amare o albicocche, oppure per dei crostini salati con ricotta, burro e alici o formaggi erborinati.

 

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 391 times, 1 visits today)
Titolo
recipe image
Nome Ricetta
PANE AL CACAO
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Non sono presenti commenti

Inserisci un commento