SPEZZATINO DI TACCHINO MANDORLE E ZAFFERANO

Cosa ci resterà di questa quarantena?

Gli ultimi due mesi sono stati surreali. Chiusi in casa, una pandemia in corso, senza sapere come e quando se ne verrà fuori.

Un periodo storico che ha cambiato per sempre il nostro modo di vivere, per tornare a quella che era per noi la normalità, occorrerà ancora molto tempo.

Un detto cinese dice “quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento”.

Io ho costruito tanti mulini a vento, non  mi sono fermata un solo istante in questa quarantena e il mio impegno ha dato tanti frutti.

Sono cresciuta con Voi e grazie a Voi, grazie al mio tempo messo a vostra disposizione, abbiamo cucinato insieme tutti i giorni direttamente nella mia cucina. Tantissime le dirette facebook che ho fatto per voi e con voi, è stato molto stancante, lo ammetto, ma i vostri messaggi di ringraziamento, il vostro affetto continuo e costante, mi ha ripagato di tanta fatica.

Nonostante il mondo fuori era un incubo, sono riuscita a costruire qualcosa che resterà per molti un bellissimo ricordo. E di questo ne vado fiera.

Si dice che il tempo aggiusti tutto, e che se semini il buono, esso tornerà a te.

Un’amica ritrovata, una vecchia amicizia riallacciata, un contest vinto, una collaborazione importante con una grande azienda. E tutto, grazie alle mie dirette facebook, nate per gioco il 9 Marzo 2020, il primo giorno di quarantena, dirette che ora sono diventate la normalità e che vi faranno compagnia ancora per tanto tempo.

Grazie a tutti, grazie al vostro affetto.

La ricetta di oggi è stata preparata proprio durante una di queste dirette, uno SPEZZATINO DI TACCHINO MANDORLE E ZAFFERANO, una ricetta facile ma appetitosa, una ricetta preparata con Voi e per Voi.

 

SPEZZATINO DI TACCHINO MANDORLE E ZAFFERANO

 

 

 

INGREDIENTI PER CIRCA 4 PERSONE:

  • 600 g circa di spezzatino di tacchino,
  • il succo di un limone,
  • sale e pepe q.b.
  • un mazzetto di rosmarino,
  • 2 cipollotti freschi,
  • mezzo bicchiere di vino bianco fermo,
  • olio extravergine di oliva,
  • 100 g di mandorle pelate,
  • 50 ml circa di salsa di soia,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 bustina di zafferano,
  • farina q.b.
  • 200 ml circa di brodo vegetale,
  • erba cipollina.

 

PREPARAZIONE: 

Cominciate mettendo i pezzetti di carne a marinare in una pirofila con il succo di un limone, mezzo bicchiere di vino bianco fermo, sale e pepe q.b., un cipollotto fresco tagliato sottile, un rametto di rosmarino e un giro d’olio d’oliva.

La carne, così insaporita, dovrà inizialmente essere massaggiata per assorbire bene gli ingredienti, poi dovrete lasciarla riposare da un minimo di 3 ore fino ad una giornata intera.

Circa una mezz’oretta prima che iniziate a cuocere la carne, dovrete mettere le mandorle in una ciotolina insieme ad un aglio schiacciato, la salsa di soia e un pò di acqua. In un’altra ciotolina mettete un mestolo di brodo e fateci sciogliere lo zafferano al suo interno.

Procedete ora a cuocere lo spezzatino.

 

 

In una padella antiaderente, versate un filo d’olio d’oliva, unite l’altro cipollotto tritato finemente e fate rosolare per qualche minuto. Nel frattempo scolate la carne dalla marinatura e infarinate leggermente con della farina. Versate ora i bocconcini di tacchino nella padella e fate rosolare su tutti i lati girandoli spesso.

Versate ora lo zafferano sciolto in un bicchiere di brodo caldo e aggiungete poi altro brodo fino a coprire tutto lo spezzatino,  abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 30 minuti unendo se necessario altro brodo.

A circa 5 minuti dalla fine della cottura, unite le mandorle che avrete messo a marinare nella soia e almeno 2 cucchiai dello stesso liquido.

Spegnete il fuoco, unite l’erba cipollina tritata finemente e buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 113 times, 1 visits today)
Titolo
recipe image
Nome Ricetta
SPEZZATINO DI TACCHINO MANDORLE E ZAFFERANO
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Non sono presenti commenti

Inserisci un commento