RAVIOLI ALLE PERLE DI ZAFFERANO

Per il pranzo della domenica, la PASTA RIPIENA la fa da padrona!

E se proprio mettere le mani in pasta ci risulta troppo complicato o abbiamo poco tempo a disposizione, possiamo sempre scegliere un ottimo prodotto già confezionato come i GRAN RIPIENI FINI

Già da anni sono una cliente affezionata ed ora che la gamma di prodotti si è ampliata notevolmente c’è ancora più divertimento nell’assaggiarli tutti!

Mi è stata proposta “una sfida”, un gran ripieno FINI abbinato ad un prodotto tipico della mia terra : così, in collaborazione con NON SOLO BUONO – FINI e lo ZAFFERANO DEI SIBILLINI ho creato i miei RAVIOLI ALLE PERLE DI ZAFFERANO.

Nella mia regione, le Marche, diverse sono le aziende produttrici di zafferano purissimo che trattandosi di una pianta antica, richiede oggi per la sua sopravvivenza un notevole supporto umano: la specie attualmente esistente è infatti sterile ed è frutto di una intensiva selezione, che si è protratta nei secoli, ad opera dei coltivatori che hanno da sempre cercato di migliorare la produzione dei preziosi stimmi, per cui la sua riproduzione è possibile solo per clonazione naturale del bulbo madre.

Usare lo zafferano, spezia pregiatissima, è ormai nella tradizione di molti : risotti, creme, biscotti, lo zafferano riesce ad abbinarsi bene sia a gusti salati che dolci!

Ma avete mai provato ad assaggiare dei RAVIOLI DI CARNE FINI con delle PERLE DI ZAFFERANO che si sciolgono in bocca ?! Ecco….sfida accettata! E speriamo che le mie PERLE vi conquistino!

RAVIOLI ALLE PERLE DI ZAFFERANO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

  • 2 confezioni di Ravioli alla carne FINI da 250 g,
  • 150 ml di panna fresca liquida,
  • 10 pistilli di zafferano purissimo dei Sibillini,
  • 1 foglio di colla di pesce ( circa 2 g ),
  • 50 ml di acqua ( per le perle),
  • 150 g di pecorino dei Sibillini grattugiato,
  • 50 ml di olio extravergine di oliva.

Materiale necessario : Frullatore ad immersione, siringa piccola.

 

PROCEDIMENTO : 

Mettete l’olio di oliva in un bicchierino alto e stretto e riponetelo in frigo per almeno 2 ore.

Scaldate leggermente la panna fresca in un pentolino, togliete dal fuoco e immergetevi 7 pistilli di zafferano lasciando riposare per circa 30 / 40 minuti.

Trascorso questo tempo versate la panna e i pistilli in un recipiente, unitevi  circa 130 g di pecorino grattugiato e frullate per pochi minuti con un mixer ad immersione e tenete da parte la crema così ottenuta.

Scaldate appena 50 ml di acqua, unitevi i restanti 3 pistilli di zafferano e lasciate in infusione per circa 30 minuti. Trascorso il tempo necessario frullate acqua e pistilli con il mixer ad immersione.

Ora prendete l’olio che avevate messo in frigo e spostatelo direttamente nel congelatore per circa 10 minuti.

Lasciate la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per almeno 10 minuti, strizzatela bene e fatela sciogliere nell’acqua e zafferano che avrete riportato per un paio di minuti sul fuoco, giusto per farla scaldare appena. Mescolate bene affinché la colla di pesce si sciolga completamente.

Prendete una siringa con il foro  non troppo grande, eliminate l’ago che non vi occorrerà e direttamente con la siringa aspirate l’acqua allo zafferano, versate goccia a goccia nell’olio che avrete tolto dal congelatore: l’acqua allo zafferano a contatto con l’olio freddo, grazie alla presenza della colla di pesce, si solidificherà in pochi secondi formando delle perle.

Estraetele delicatamente dall’olio con l’aiuto di un colino o di un cucchiaino e lasciate da parte in un piatto.

Scaldate l’acqua e cuocete al dente i ravioli di carne FINI , scolateli e versateli in un padella, unitevi la panna allo zafferano e pecorino, un cucchiaio di acqua di cottura della pasta ed amalgamate il tutto.

Versate i ravioli FINI nei piatti, spolverate con un cucchiaio di pecorino ed unitevi le perle di zafferano che a contatto con la pasta calda si scioglieranno sprigionando il massimo dell’aroma.

Tip and tricks : Per un effetto scenico maggiore, una volta che avrete formato le perle lasciatele raffreddare in frigo. In questa maniera quando le andrete a versare sulla pasta calda impiegheranno più tempo per sciogliersi e le perle più grandi rimarranno integre.

( Articolo Sponsorizzato in collaborazione con NON SOLO BUONI-FINI)

 

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
RAVIOLI ALLE PERLE DI ZAFFERANO
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Print Friendly, PDF & Email
(Visited 378 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

Non sono presenti commenti

Inserisci un commento