MARMELLATA DI CILIEGIE

Una tira l’altra! Esatto, sto parlando di ciliegie! Anche per voi è così? Sin da piccola ho nutrito un amore vero e smisurato per questo delizioso e dolcissimo frutto!

Mi ricordo che appena arrivavano le prime ciliegie, mi riempivo una grande ciotola, mi sedevo fuori in giardino  direttamente sull’erba, con le gambe incrociate a mò di indiano con la ciotola colma sulle gambe! Cominciavo a mangiarla, una dopo l’altra, senza fermarmi un solo istante e non ho mai capito bene perché, ma quelle più grandi, rosse porpora e perfette nella forma, me le tenevo da parte e le gustavo per ultime! Ancora adesso che sono bella che cresciutella, ho la stessa abitudine : le più golose amo gustarle per ultime!
L’altro giorno mi sono state date in regalo una cassetta piena di ciliegie mature, belle, grandi e perfette, avrei potuto finirci in ospedale se non avessi avuto la brillante idea di farne una golosa marmellata! E così ho fatto! Ho chiamato la mia mamma, espertissima in confetture, e mi sono messa all’opera per preparare una marmellata di ciliegie davvero buonissima!

marmellataciliegieART

MARMELLATA DI CILIEGIE

 

INGREDIENTI PER CIRCA 2 VASETTI DA 300 G :

  • 1 kg di ciliegie,
  • 300 g di zucchero semolato,
  • il succo di mezzo limone.

PROCEDIMENTO : La sera prima lavate le ciliegie, privatele dei noccioli e riunitele in una grande ciotola. Versate sopra alle ciliegie lo zucchero semolato e il succo di limone, senza mescolare riponete il tutto in frigo, o comunque in un luogo fresco, e lasciate la frutta a macerare per tutta la notte. La mattina seguente,  procedete innanzitutto con lo sterilizzare i vasetti di vetro e i loro tappi in acqua bollente. Lasciateli bollire circa 5 minuti, spegnete il fuoco e metteteli ad asciugare a testa in giù su di un canovaccio di cotone pulito. Nel frattempo versate la frutta e zucchero in un capiente tegame, accendete a fuoco dolce  e procedete alla cottura senza mai mescolare e senza coperchio! Limitatevi soltanto a togliere la schiuma che si crea in superficie con l’aiuto di una schiumarola. Dal momento in cui comincia a bollire dovrete cuocere la confettura per circa 2 ore e 30 minuti. Mi raccomando, non mescolate mai! Vedrete che la marmellata sarà perfetta e non si attaccherà assolutamente al tegame! Appena al termine della cottura, versate la marmellata ancora bollente nei contenitori di vetro, chiude ben stretto con i loro tappi e riponete in un luogo fresco e buio. La marmellata sarà pronta da gustare appena si sarà raffreddata oppure potrete mantenerla nei contenitori sterili per diversi mesi.

marmellataciliegieEVI

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 331 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
MARMELLATA DI CILIEGIE
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Non sono presenti commenti

Inserisci un commento