PACCHERI AL FORNO CON PATATE, TIMO E SCAMORZA AFFUMICATA

Un primo piatto facile ma godurioso? La risposta ce l’ho io, anzi, ho la ricetta : PACCHERI AL FORNO CON PATATE, TIMO E SCAMORZA AFFUMICATA!

Scommetto che se vi dico che il tutto è condito con panna, besciamella e una bella manciata di parmigiano reggiano, allora sono certa che la salivazioni sale a mille!

Io sono una grande amante della pasta ( e si vede! ), se dovessi decidere tra i vari formati , tra corta e lunga non saprei scegliere! Di certo con la “La Pasta di Camerino” ci si può davvero sbizzarrire!

Innanzitutto va detto che il pastificio è uno degli orgogli marchigiani : nato da un piccolo laboratorio artigianale, anno dopo anno il gruppo è cresciuto fino a scalare i vertici del mercato nazionale e internazionale !

Oltre alla classica “pasta all’uovo” e i vari formati di pasta di semola di grano duro, potete trovare anche la pasta di farro biologico! E senza dimenticarci che “La pasta di Camerino” usa materie prime di eccellenza e tutte 100% italiane!

Tra i tanti formati disponibili, oggi ho scelto I PACCHERI :  ottima alternativa alla classica pasta ripiena della domenica!

Infatti, con la loro tipica forma cilindrica, sono ideali da farcire in mille modi differenti trasformandoli in un primo piatto delle feste!

I miei PACCHERI  AL FORNO CON PATATE, TIMO E SCAMORZA AFFUMICATA, sono stati creati pensando già alle imminenti feste natalizie! Che ne dite? Non vi sembra un’ottima idea?!

 

 

PACCHERI AL FORNO CON PATATE, TIMO E SCAMORZA AFFUMICATA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 

  • 250 g di paccheri de “La pasta di Camerino ,
  • 1,5 kg di patate,
  • 300 g di scamorza affumicata,
  • un mazzetto di timo,
  • sale e pepe q.b,
  • 200 ml di besciamella,
  • 200 ml di panna da cucina U.H.T.
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato,
  • olio extravergine di oliva.

 

 

PROCEDIMENTO :

Lavate bene le patate con tutta la buccia, adagiatele in un tegame coperte da acqua fredda e mettete a bollire. Appena comincia il bollore cuocete per circa 30 minuti, prima di spegnere fate sempre la prova con i rebbi di una forchetta per vedere se la polpa è giunta a cottura.

Scolatele, fate raffreddare, spellate le patate e riducetele ad una purea omogenea con l’aiuto di un passaverdura. Nel frattempo tritate molto finemente la scamorza affumicata e tenete da parte.

In una ciotola unite la purea di patate, il timo, la scamorza, aggiustate di sale e pepe e unite qualche cucchiaio di panna. Ultimate con circa 50 g di parmigiano reggiano grattugiato e mescolate bene ottenendo un composto omogeneo e morbido. Tenete da parte.

Scaldate l’acqua leggermente salata. Cuocete i paccheri  al dente, scolateli, lasciateli in una ciotola, unite un filo d’olio d’oliva e mescolate leggermente. In questa maniera la pasta non si attaccherà ma resterà ben idratata.

Una volta che i paccheri saranno raffreddati, prendetene uno ad uno e farciteli con il composto di patate, se preferite potete aiutarvi con una sacca da pasticciere.

Accendete il forno e preriscaldate a 200 °C. Scaldate leggermente la panna e la besciamella mescolandole insieme ed aggiungete qualche fogliolina di timo e una macinata di pepe nero. Versate qualche cucchiaio della salsa ottenuta alla base di una pirofila.

Man mano che procedete, adagiate i paccheri all’interno della pirofila uno di fianco all’altro nel senso dell’altezza. Ultimate versando il composto di panna e besciamella, una bella spolverata di parmigiano grattugiato e completate con qualche cubetto di scamorza affumicata.

Infornate per circa 20 minuti, o comunque fino a quando i formaggi in superficie non si saranno ben sciolti.

Sfornate, fate raffermare per pochi minuti e poi servite!

 

*Articolo sponsorizzato.

 

 

 

Titolo
recipe image
Nome Ricetta
PACCHERI AL FORNO CON PATATE. TIMO E SCAMORZA AFFUMICATA
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Print Friendly, PDF & Email
(Visited 112 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

Non sono presenti commenti

Inserisci un commento